problem loading posts

All Dreams Are Made Of Lies

Sono una donna fatta d'ansia, caffè, tristezza e finlandese.


Locations of Site Visitors

Quanto è tenera la gente che dà i nomi alle cose.

"Questo è il mio telefono, si chiama Vercingetorige".
"Il mio computer l’ho chiamato Arcibaldo".
“Di solito il phon lo chiamo Astolfo”.
"Ti piace la mia auto nuova? Penso che la chiamerò Ermenegilda".
Io il telefono lo chiamo “coso”, il computer lo chiamo “o’piccì”, il phon credo non abbia nome, qualche volta lo chiamo “phon” e basta e l’auto la chiamo “puttana”. 
Sono nomi pure questi oh

La vita sentimentale di Miriskussnika.

Visto che mi viene chiesto praticamente un giorno sì e l’altro pure quand’è che “mi sistemo”, riassumo così la mia situazione attuale: conosco gente felicemente fidanzata da anni che, altrettanto felicemente, si mette le corna in continuazione a vicenda e io non trovo uno stronzo che mi porti una volta al cinema.

Eccoqqua

La vita sentimentale di Miriskussnika.

Visto che mi viene chiesto praticamente un giorno sì e l’altro pure quand’è che “mi sistemo”, riassumo così la mia situazione attuale: conosco gente felicemente fidanzata da anni che, altrettanto felicemente, si mette le corna in continuazione a vicenda e io non trovo uno stronzo che mi porti una volta al cinema.

Eccoqqua

mustaleski:

matildathedragonfly:

knownorwegian:

In Norwegian, you don’t refer to your romantic partner as a “boyfriend” or “girlfriend”. You say “kjæreste”, which is gender neutral and literally translates to “the dearest”.

and in swedish you refer to your boyfriend/girlfriend by saying ”älskling” which translates into ”my beloved one” 

And in Finnish we say “mulkvisti” which means “one I don’t hate as much as the others”

Finland, Finland, Finland. <3

(via bizarreflower)

Miriskussnika, la migliore amica di ‘sto cazzo.

Avete dei problemi? Io sono la vostra migliore amica. Usatemi pure come svomitatoio a tutte le ore del giorno e della notte. Potete chiamarmi in lacrime e disperarvi per ore a telefono, ma molto più probabilmente io correró e vi passerò a prendere dopo 5 minuti e vi abbracceró forte per cercare di trasmettervi un po’ di forza per superare i vostri drammi, quali essi siano, anche se sto vivendo un periodo di merda, di cui non parlo mai con nessuno, visto che sono troppo impegnata a consolare voi.

Le cose vi vanno bene? Vi laureate, vi trasferite all’estero, vi sposate, aspettate 4 gemelli, avete comprato casa? Non cagatemi. Ditelo a tutti e a me fatelo sapere per caso il giorno prima.

Mi raccomando.

Poi guardatemi come si guarda un demente rompiscatole, se esprimo il mio disappunto dicendo che siete degli stronzi.

Sono talmente basita che non so che tag usare

Da me ci sono due porte, una per entrare e una per uscire. Rigorosamente divise. Dalla porta d’ingresso non si può uscire, e da quella di uscita non si può entrare. Tutti seguono questa regola. Possono variare le modalità, ma tutti finiscono per andare via. C’è chi è andato via per sperimentare nuove possibilità, chi per risparmiare tempo. Qualcuno è morto. Fatto sta che non è rimasto nessuno. Tranne me, unico superstite. La loro assenza è sempre con me. Le loro parole, i loro respiri, i motivi canticchiati a bassa voce, aleggiano come polvere negli angoli di casa mia.

Haruki Murakami - Dance Dance Dance
Citazioni Haruki Murakami