problem loading posts

All Dreams Are Made Of Lies

Sono una donna fatta d'ansia, caffè, tristezza e finlandese.


Locations of Site Visitors

I miei vicini d'ombrellone parlano dell'Odissea:

- Quello poi, chi c'era nell'Odissea?"

- "Ah, non mi ricordo mica..."

- "Io l'ho studiata quest'anno! C'è Polifemo... Beatrice..." [WAT?!?]

- "E perché si chiama Odissea?"

- "Era il nome di un luogo. Perciò".

(Inutile dire che hanno dovuto buttarmi a mare che urlavo bestemmie random, per evitare la rissa).<p>

agliuto

La maledizione di Hemingway.

Credo che una maledizione aleggi su Acciaroli.
Ogni anno pensi “Sì, ok, è carina, ma che noia. Non ci tornerò mai più!”, e l’estate dopo ti ci ritrovi imprigionato, tuo malgrado, perché tutto sommato tra le varie opzioni che la vita ti propone è comunque la migliore.
Scommetto che al raggiungimento dei 9 anni di fila ad Acciaroli, mi suiciderò anch’io.

Acciaroli luogo nefasto Però che bel mare

Ma amare una persona significa pensare che lei viene avanti a tutto.
Se non avessimo abbastanza cibo, darei a te la mia parte.
Se avessimo pochi soldi, piuttosto che acquistare qualcosa per me, comprerei quello che tu desideri.
Se mangi qualcosa di buono tu, è come se avessi la pancia piena anch’io, se sei felice tu, allora lo sono anch’io.

Questo significa amare una persona. Credi che esista qualcosa di più importante? A me non viene in mente nulla.

 Kyoichi Katayama - Gridare amore dal centro del mondo (via mariofiorerosso)

(via liberospirito)

Miriskussnika e la maledizione del genetlìaco.

Dopodomani è il mio compleanno.

E ovviamente il tipo che mi piace (e a cui, precisiamo, sembrava ci fosse qualche possibilità io potessi interessare) ha ritenuto opportuno di informarmi che l’altra sera è uscito con una. Così, mentre si parlava d’altro, mi ha sganciato ‘sta mina vagante, senza nessun dettaglio particolare, e ha continuato a parlare d’altro come niente fosse. 
E OK, fin qui niente di strano.
Se non fosse che negli ultimi anni ho collezionato una serie di incidenti e disgrazie sentimentali tutti a pochi giorni dal mio compleanno o il giorno stesso: una volta mi lasciano via SMS, un’altra volta non mi fanno gli auguri (dopo che magari io mi son pure smazzata per il loro, di compleanno), un’altra litigi assurdi a non finire e così via, di modo che ci fosse una volta, non dico sempre, ma una volta, che non me lo passassi triste o a piangere per qualche coglione.


Chiaramente qualcuno me l’ha menata. Oppure me la meno da sola, semplicemente perdendo il mio tempo con le persone sbagliate, non lo so. Più probabilmente la seconda che ho detto. Quello che è. 

Uomini ma che v'ho fatto di male? Stanchezza mentale over 9000